TG5 – 30 ottobre 2011
Aziende genovesi e multinazionali in aiuto di Monterosso per ripristinare internet

E’ necessario installare il plugin di Flash
per visualizzare il filmato
scaricalo qui

L’appello che il sindaco di Monterosso Angelo Betta ha rivolto durante la trasmissione “Matrix” sull’importanza del ripristino delle vie di comunicazioni, comprese quelle telefoniche e di internet, non è rimasto inascoltato.

 

Due aziende genovesi la Safe Network e la Rimorchiatori Riuniti del Porto di Genova e una multinazionale americana la SonicWall operanti nel campo della sicurezza informatica e dei trasporti marittimi si sono già attivate con le autorità locali per fornire tutto il supporto tecnico necessario per ripristinare il normale funzionamento delle comunicazioni all’interno del palazzo comunale. Partirà infatti, nei prossimi giorni dal Porto di Genova, uno staff tecnico che raggiungerà via mare il Comune di Monterosso a bordo di un natante messo a disposizione dalla Rimorchiatori Riuniti e trasporterà tutte le apparecchiature necessarie per i complessi lavori di ripristino della rete informatica.

Le aziende allestiranno un collegamento provvisorio che permetterà agli operatori comunali di riprendere la normale operatività telematica gravemente danneggiata dal nubifragio.
“Questa tragedia ha colpito non solo le popolazioni spezzine e lunigiane ma anche l’intera comunità di Genova che si è sempre vantata del patrimonio che rappresentano le Cinque Terre – ha commentato Giorgio Sgarra, amministratore delegato della Safe Network -. Per questo non potevamo restare indifferenti”. Sullo stesso tono è stato il commento dell’azienda americana SonicWall nella persona del suo country manager Cristiano Cafferata: “siamo felici di poter mettere a disposizione la nostra tecnologia per aiutare Monterosso”.